Recensioni

Recensione di “I racconti di Dakini”

Buonasera cari miei lettori,

in queste sere mi sono dedicata a questi racconti erotici che mi ha inviato gentilmente l’autrice.

Parto anticipando che ritengo davvero importante trattare questa tematica in quanto spesso si tende ancora a ghettizzare la sessualità quasi come se fosse impura e non il frutto di amore, desiderio, biologia e appagamento personale e di coppia.

Dopo questa premessa, mi addentro nei racconti di Dakini.

Si tratta di brevi racconti dedicati alla passionale carnale che naturalmente scaturisce tra due persone che provano un sentimento.

Ogni racconto mostra sfaccettature differenti dell’amore evidenziando quanto non esista una canonicità né un amplesso “corretto” e uno “sbagliato” perché ogni amore è a sé e ogni volta tutto potrebbe esser differente.

Spesso, quando si parla di racconti erotici, si pensa subito alla pornografia, alla sessualità puramente carnale; Dakini, invece, ha descritto ogni atto sessuale con eleganza, dolcezza, delicatezza e romanticismo trasmettendo quelle che sono le sensazioni e le emozioni che ogni persona sente e vive nel fare l’amore.

Ho apprezzato come ogni racconto fosse ambientato in situazioni differenti e anche, per i puritani (o finti tali) inusuali; questo narrare luoghi comuni ma spesso volutamente negati, è l’esempio di come la sessualità sia parte integrante dell’aspetto di ognuno di noi e che si manifesti in molteplici situazioni.

La scrittrice ha narrato queste storie senza identificare nettamente i personaggi così da permettere a ogni tipo di lettrice d’immedesimarsi in base ai partner (etero in questi racconti) che si celano nei desideri erotici e/o a cui siamo legate.

Troviamo l’eleganza della sessualità affettiva che incornicia delicatamente questi amplessi che donano e si donano al/alla partner facendo anche da esempio per le giovani donne che non sanno ancora la differenza tra fare l’amore e fare sesso.

Ogni racconto non è pornografico, bensì ricco di sentimento, di gioia passionale, di complicità, di reciprocità e desiderio.

Nulla risulta volgare, freddo, asettico.

Molto bella anche la sorpresa celata con gli ultimi due racconti che sono… lascio a voi scoprirlo, perdonatemi.

Una scrittura delicata, femminile, romantica, sincera, raffinata e sentimentale però che non ha paura di portare in evidenza la sessualità di coppia e la bellezza del fare l’amore sotto varie forme.

I racconti di Dakini” si differenziano da molti altri testi erotici proprio perché l’erotismo nasce nei nostri pensieri mentre il testo narra sensazioni.

Alla prossima recensione, la vostra Ele

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.