Recensioni

Recensione di “Senza Tabù”

Buonasera cari miei lettori, questa sera voglio parlarvi di una nuova uscita: Senza Tabù.

Come credo si possa intuire dal titolo, questo libro parla della sessualità senza girarci intorno ne omettendo qualcosa che spesso si ritiene vada taciuto.

Ho iniziato a seguire sui social Violeta Benini qualche tempo fa e mi sono trovata ad ammirare questa Donna che parla a tutti con semplicità e schiettezza come forse nessuno (o pochissimi) hanno fatto prima di lei.

Violeta Benini è una Dottoressa, semplificando e sminuendo, sarebbe un’ostetrica ma ritengo che lei sia molto di più. Violeta Benini pensa alle donne (e alla coppia) aiutandole a scoprire e capire il proprio corpo anche risolvendo problemi che ci destabilizzano ma che ancora poche figure mediche affrontano davvero. Violeta è una bomba davvero. Ha energia, carisma, ilarità, solarità e sincerità come pochi e credo non le manchi un gran cuore a disposizione sempre per tutti.

Così, tra un post e una storia, ho potuto “conoscere” anche Enrica Mannari. Enrica è un’illustratrice e un direttore creativo ma secondo me anche lei è qualcosa di più.

Forse è il mio essere donna a trovare entrambe superlative ma quello che fanno per le donne (e come lo fanno) attraverso i social, è davvero unico e raro per questo ci tenevo a “presentarvele”… ora entriamo in Senza Tabù.

Mentre leggevo questo manuale immagino una me adolescente che sta scoprendo il proprio corpo e la sessualità; mi sono venuti in mente i silenzi e le infinite domande che non ho mai effettivamente posto.

Ecco, in questo libro ogni mia “vecchia” (ma anche nuova) ignoranza è stata colmata senza paroloni, senza termini scientifici o distaccamenti.

Ci tengo a precisare che si rivolge anche ai ragazzi e agli uomini ma credo che non sia in dubbio quanto sia più complicata la sessualità (e la biologia) femminile; inoltre, tutti quanti arriviamo al punto in cui il sesso lo pratichiamo con qualcuno quindi vi è un possibile concatenarsi di un uomo e una donna, e in questo testo è ben espresso anche questo.

Ma non pensate che Senza Tabù sia solo questo.

In queste pagine si parla d’identità, di parità, di accettazione, di bullismo, di rispetto, di affetto e di piacere.

Man mano che procedevo con la lettura, scoprivo terminologie e particolarità del mio corpo e del piacere, che non conoscevo e che nemmeno credevo possibili.

Quando stavo concludendo il libro, mia figlia si è accoccolata a me per ricevere le consuete coccole e subito ho pensato a quando sarà lei ad avere delle domande, a scoprire il suo corpo e a maturare.

Allora ho provato a immaginarci tra qualche anno; mi è venuto spontaneo aver un briciolo di paura sul come spiegarle correttamente la sessualità e devo dire che solo in quel momento ho capito quanto Senza Tabù possa esser un validissimo strumento anche per noi genitori che tendiamo a non accettare che i nostri figli diventino grandi e pronti per il sesso, oltre che non saper come spiegare questo cambiamento.

Senza tabù è un libro che scardina dogmi, bigottismi, fantasmi, dicerie, ignoranza, classismo, maschilismo e superficialità.

Un manuale che, con le illustrazioni di Enrica Mannari, si dissocia dall’antico e lascia il segno (è già in ristampa dopo un mese dall’uscita).

Ed ora, lascio a voi scoprirlo.

Un abbraccio

La vostra Ele

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.