Recensioni

Recensione di “Il cuore parla”

Ciao amici e buon anno!

Io non mi fermo mai e anche oggi voglio parlarvi di libri.

Ho iniziato quest’anno con una lettura a mia scelta ma tra poco ricomincerò a dedicarmi agli autori che mi stanno affidando le loro opere e ne sono felice ma ero troppo curiosa di leggere questa raccolta che pochi mesi fa ha fatto scalpore.

Cleo Wade viene definita come il volto, la donna di questo secolo, che sa arrivare alla gente e cambiarla.

Il suo libro, “Il cuore parla”, è stato decantato da tutti e io finalmente sono riuscita a ritagliarmi del tempo per leggerlo.

Stupendamente avvolgente, intrigante per l’editing effettuato, generazionale direi.

Mi sono ritrovata in quasi tutte le sue pagine.

Mi rivisto i miei pensieri nei suoi.

Ho trovato nelle sue parole, le mie che fatico spesso a incidere.

Non credo si tratti principalmente di poesia. Ammetto che le sue poesie sono belle, sincere, vere, dirette e schiette ma questo libro è una sorta di percorso dove tutti possiamo cogliere qualcosa.

La poetica, si sa, spesso non viene capita, quindi l’autrice ha accostato anche una breve spiegazione in prosa. Non un testo vero e proprio, più che altro delle brevi frasi dirette che ti fanno immaginare un dialogo con lei in cui esprime le sue considerazioni.

E’ una sorta di breve saggio non convenzionale dove puoi veramente trarre spunti per vivere meglio.
Personalmente ritengo che questo libro sarebbe adatto a un’adolescente o a una giovane donna che ancora non sanno chi sono, cosa vogliono e/o semplicemente stanno vivendo una delusione.

Cleo, in queste pagine, diventa inevitabilmente un’amica che un pò odi per la sua sincerità ma che ami proprio per questo.

Unica, indissolubile, l’ultima poesia che racchiude praticamente tutto il significato del percorso di questo libro.

Quindi, stravagantemente bello.

Ed ora mi tuffo in un’altra lettura. Siete curiosi di scoprire quale sarà? 

Buon primo giorno del nuovo anno

Un abbraccio

La vostra Ele

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.