Blog

Gesti contro la violenza

Ciao cari lettori, come sapete domani, 25 novembre, sarà la Giornata Mondiale Contro la Violenza sulle Donne e allora volevo cogliere l’occasione per parlarvi di tre iniziative che tratteranno quel tema.

La prima, di cui vi ho già accennato sui social, riguarda il Comune di Brescia che anche questa’anno ha organizzato la Maratona contro la Violenza, ovvero una maratona online di lettura dove verranno declamate poesie e letti testi inerenti al tema.

Non so chi ha deciso di aderire ma sono sicura che valga assolutamente la pena ascoltare.

Un altro evento è indetto dall’Università di Brescia che ha organizzato un webinar che inizierà alle ore 18, dal titolo “Contro la violenza verso le donne”, dove partecipano Donatella Albini (Centro di documentazione e informazione sulla salute di genere), Francesco Donato (Unibs, Scienze mediche), Grazia Ruberto (Casa delle donne), Ippolita Sforza (CPO di Brescia), Luisa Ravagnani (Unibs e Garante dei diritti dei detenuti e detenute), Antonello Calore (U4P) e Mariella Popolla (AG, Unige). Modera Luciana Guaglianone (LOG).

Infine, ma non per importanza, il 4C Team Italia, un club automobilistico dedicato a uno specifico modello dell’Alfa Romeo, ha deciso di sostenere anch’esso le donne attraverso un’iniziativa che consisterà nel postare nei loro social 5 foto icone della giornata.

Io e mio marito facciamo parte di questo club e appena ho saputo dell’iniziativa, ne sono rimasta entusiasta e credo che non sia scontata ne banale.

Si tratta di un club prettamente maschile e già la tematica spesso è distante dalle donne; ricevere un sostegno dal sesso opposto credo possa essere di forte impatto e di grande valore quindi qui trovate la loro pagina Facebook, qui, invece, il loro profilo Instagram.

Nonostante siamo alle porte del 2021 (che spero sia migliore di questo 2020), la donna è ancora troppo sminuita, eclissata, svalorizzata e la violenza verso tutte noi è ancora assai sviluppata e tollerata anzi, ritenuta corretta e sono ancora troppe coloro che non hanno voce e subiscono in silenzio.

Ringrazio in anticipo queste tre “figure” che ci supportano e sostengono.

Un abbraccio

La vostra Ele

2 commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.