Recensioni

Recensione di “La vita inizia quando trovi il libro giusto”

Titolo: La vita inizia quando trovi il libro giusto
Autrice: Berg e Michelle Kalus
Casa editrice:  Garzanti nel mese di gennaio 2019 📖
Ed eccomi a parlarvi Frankie, una giovane donna alle prese con la sua ricerca d’amore antico in quest’epoca moderna; infatti la nostra protagonista ama i grandi classici e sogna un amore degno di essi ma fatica a scrollarsi via la sua ultima relazione così, complice l’insistenza della sua amica Cat, inizia a spargere i suoi romanzi preferiti per i mezzi pubblici di Melbourne lasciando una speciale dedica per il destinatario.
Nel contempo, nonostante un blocco, inizia a tenere un blog dove narra la sua quotidianità e l’evoluzioni di questo insano progetto che la porta a conoscere individui diversi e con delle peculiarità davvero divertenti.
Durante questo trambusto, Frankie incontra Sunny e tra i due sembra poter nascere davvero qualcosa ma si sa, l’inciampo è sempre dietro l’angolo.
Mi sono trovata a leggere questo romanzo come se fossi una giovane ragazzina che s’immedesima nella protagonista e vuole vedere a tutti i costi quale uomo farà braccia nel suo cuore. Complice di questo trip è sicuramente lo stile scelto e la particolarità dettata dall’alternanza di racconto in forma “convenzionale” con quella del blog.
In tutto lo scritto, inoltre, vengono sapientemente seminati grandi classici e testi importanti così creando nel lettore la necessità e la voglia di segnarsi le opere sconosciute per poi poterle leggere per capire meglio il riferimento all’interno di questo testo ma soprattutto per colmare le lacune e scoprire dei grandi capolavori.
Infine, intorno alla storia della protagonista si districano quelle degli altri personaggi che portano alla luce spunti di riflessione che trattano la famiglia, l’amore, l’amicizia, il sostegno e come spesso ciò che crediamo sia molto distante da ciò che è la realtà.
Insomma, si tratta di un volume che può riservare varie sorprese al lettore che ne può trarre inspirazione o semplice svago…io non me lo sono fatta perdere e voi cosa aspettate?
Vi abbraccio 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *