Recensioni

Recensione di “Ho lasciato le chiavi sotto lo zerbino, ciao”

Titolo: Ho lasciato le chiavi sotto lo zerbino, ciao
Autrice: Alice Chiara
Ciao ragazzi, eccomi qui con un’altra lettura che ho avuto il piacere di leggere tra un impegno e l’altro e mentre andavo a Milano alla mostra 3D su Leonardo Da Vinci.

Viola nasce e cresce in un paesello industriale della provincia di Brescia; ha un padre lavoratore ma poco presente emotivamente e una madre che non riesce a capirla.
Viola inizia presto a cercare suo padre nei ragazzi -e poi negli uomini- che incontrerà arrivando ad annullarsi e scegliere amicizie sbagliate che la porteranno alla deriva.
Attraverso queste pagine scopriamo la sua vita, le sue sconfitte e le sue lotte per cercare amore e soddisfazione in una vita che sembra lottare verso il lato opposto.
Riuscirà a trovare la sua dimensione e il suo “posto nel mondo”?
Ma soprattutto, riuscirà a guardare davvero dentro se stessa?
A voi scoprirlo.

Ho conosciuto l’autrice per caso, perché la mia tatuatrice -la super Kuno- le ha disegnato la copertina e così, tramite i social, abbiamo iniziato a sentirci.
Devo esser sincera, quando ho iniziato a leggere il suo libro non capivo dove potesse andare a parare e ritenevo “debole” lo stile che l’autrice aveva scelto ma non c’è voluto molto per ricredermi.
Alice Chiara porta al lettore un’esperienza di vita comune, non di certo isolata; in un certo senso si mette a nudo e diventa esempio di tenacia, forza, vitalità e di una bellissima normalità che spesso tendiamo a dimenticare o a reputare banale.
Credo che ognuna di noi si possa ritrovare anche solo in un pezzo di vita di Viola, la protagonista, -io stessa mi ci sono vista- ; l’epilogo del libro lascia un chiaro messaggio sull’amore…pensiero che condivido e che ritengo molto importante e fondamentale per una sana vita di coppia ma in primis verso noi stessi.
Sono anche convinta che tramite queste pagine si legga tanto amore per la vita, tanta lotta e tanto amore per i figli…e voi sapete quanto io ami la mia piccola peste!
Non nego che ho trovato dei semplici errori di battitura e alcuni refusi ma nulla di drastico o di complicato; un errore che può esser letto in una chiave diversa: errare è umano, come gli errori di Viola che però da essi fa nascere due stupende creature e l’amore per se stessa!
Insomma ragazzi, potete avere tra le mani una vera e moderna storia di vita; potete farla vostra oppure potete semplicemente entrarvici e curiosare un pò.
A voi la scelta; io sono contenta di aver conosciuto Viola e la sua vita!
Link acquisto:
Pagina Fb:

Vi abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *