Recensioni

Recensione “Libreria da Emma”

Titolo: Libreria da Emma
Autrice: Serena La Manna

Casa editrice: Bookabook

Ciao ragazzi, mi sono buttata in una nuova avventura che vi spiegherò al termine di questa recensione quindi andiamo dritti al sodo.

Bianca è una ragazza giovane che decide di scappare in un altro continente pur di dimenticare tutta sofferenza che le ha causato l’amore e, senza voltarsi indietro, atterra in una città nuova e sconosciuta: Milano. Lo so che cosa state pensando…”ma non poteva andarsene, che so, a New York?”
Lei fa tutto il contrario: parte dalla grande mela e si catapulta nel capoluogo della Lombardia con pochi soldi in tasca, tutti i sogni infranti e una sola certezza: i libri sono gli unici veri amici.
Bianca inizia piano piano a scoprire questa città camminando lungo le sue infinite vie, fino a incappare in una piccola libreria, la “Libreria da Emma”, dove ogni angolo è colmo di vecchi libri che emanano un infinito amore. Ed è lì che la nostra protagonista incontra Leonardo il librario che le farà da padre e Carlo, un ragazzo coetaneo di cui diventa subito amica condividendo ogni momento libero e scoprendo con lui una Milano natalizia davvero romantica.
Ma non è scappando che si dimenticano i problemi; per quanto lei ci provi, Devid, il suo ex che le aveva fatto un torto indicibile che lascio scoprire a voi, torna sempre a martellarle i pensieri e il cuore lasciandola svuotata e persa.
Riuscirà il ricciolone e stravagante Carlo a farle capire che la vita va avanti e che tutto andrà bene?

Ho divorato questo libro in 3 ore e me ne sono innamorata; tralasciando la trama che ovviamente mi è piaciuta molto, ho trovato davvero piacevole e interessante la presenza costante di grandi titoli della letteratura che spesso vengono dimenticati o che i giovani non sanno nemmeno che esistano. E voi direte “Beh, che ci vuole a inserire qualche titolo qua e là?” E’ questo che mi ha colpita: i titoli non sono per niente inseriti a caso, non sono semplicemente buttati lì; sono ben inseriti, con delle attinenze precise e spiegazioni che fanno intuire quanto la scrittrice abbia “studiato” la sua opera e quanto amore ci abbia dedicato.
Insomma, è un libro che scalda davvero il cuore ma che potrebbe non essere letto da nessuno perché questo libro è ancora in “stallo”…ora vi spiego.

Ho deciso di collaborare con Bookabook, una società giovane composta da giovani, che ha in mente tutto un nuovo modo di fare editoria: le proposte che arrivano a Bookabook vengono sottoposte a una selezione qualitativa da parte dei loro editor professionisti.
Successivamente, quelle scelte diventano oggetto di una campagna di crowdfunding sul loro sito, ovvero una sorta di sfida: se entro un tempo definito, grazie alla curiosità trasmessa dalla recensione e/o dall’anteprima che il lettore può trovare online, si arriva a un minimo di ordini, il libro va in stampa -ci tengo a precisare che Bookabook offre la possibilità di poterlo pre-ordinare sia in ebook sia in formato cartaceo.
Attorno a ogni libro si costruisce così una community di lettori che si innamora del progetto ancora prima che sia pubblicato.
Ed ora entrate in gioco voi: se vi ho incuriosito; cliccate sul link qui sotto e scaricate l’anteprima o pre-ordinate direttamente la vostra copia…solo così potrete scoprire se la mia recensione è veritiera e se la storia di Bianca avrà un lieto fine.

https://bookabook.it/libri/libreria-da-emma/

Vi abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *