Recensioni

Recensione di “Dal cielo fino all’erba”

Recensione di “Dal cielo fino all’erba” di Remo Andrea Rainone, progetto Crowdfunding della CE Bookabook

Ciao ragazzi, credo che la seguente sia una delle ultime recensioni dell’anno.

Tiziano è un compagno, un padre e un lavoratore trentenne che decide di rischiare e di mettersi in proprio aprendo un’immobiliare; nel mentre capisce anche di non amare più la sua compagna Bianca e inizia a desiderare di riscoprire l’amore in ogni sua forma.
Questo desiderio non tarda ad arrivare e si manifesta attraverso una giovane ragazza diciannovenne che entra a far parte del suo nuovo team di lavoro; questa protagonista porta il nome di Sofia.
Tiziano non si tira indietro e manifesta quasi subito apertamente di provare qualcosa e di voler davvero conoscere la sua nuova giovane collaboratrice; questa dichiarazione inizialmente scombussola Sofia che però rivela di provare le stesse sensazioni facendo così scaturire un desiderio maggiore di complicità e unione; smania che si realizza portando però inevitabilmente all’allontanamento, oltre che dalla compagna, anche dal figlio.
Questa relazione clandestina porta i protagonisti ad amarsi ma Tiziano non è ancora pronto a lasciare Bianca, la convivente, e a ufficializzare la nuova frequentazione però, come sentiamo spesso nella vita “vera”, le amanti tendono a voler sempre di più e chi lo sa se Sofia sarà capace di aspettare o si impunterà per avere ciò che lei ritiene le spetti di diritto? Tiziano cosa deciderà? L’amore divamperà e vincerà?

Ho letto questo libro in poco più di una sera e lo ritengo -purtroppo- molto reale e più quotidiano di quanto sembri.
Remo, partendo da un suo vissuto, ha saputo raccontare uno spaccato della vita relazionale di oggi e delle differenze anche sostanziali tra due ragazzi con una decida di anni di differenza e con delle priorità opposte.
In queste pagine ho trovato spunti di riflessione sull’amore e sulla delicatezza, fragilità e instabilità di una mente giovane, inesperta, debole e insicura; le conseguenze di ciò possono anche essere devastanti.
Inoltre, punto per me più importante, insegna che i figli non devono essere un tentativo di rimedio a una storia d’amore ormai in piena crisi e senza punti di unione.
Insomma, un piccolo romanzo con un grande spessore che lascia aperta anche la possibilità di un seguito che l’autore sta già valutando.
Ora tocca a voi, se volete avere la possibilità di leggere questo libro dovete cliccare sul link alla fine di questa recensione e preordinarlo…perché? Di seguito lo capirete.

Se non conoscete già la CE Bookabook di seguito troverete il perché di quello che ho scritto nelle ultime righe.
Come lavora Bookabook:
Le proposte che arrivano a Bookabook vengono sottoposte a una selezione qualitativa da parte dei loro editor professionisti.
Successivamente, quelle scelte diventano oggetto di una campagna di crowdfunding sul loro sito, ovvero una sorta di sfida: se entro un tempo definito, grazie alla curiosità trasmessa dalla recensione e/o dall’anteprima che il lettore può trovare online, si arriva a un minimo di ordini, il libro va in stampa. Ci tengo a precisare che Bookabook offre la possibilità di poterlo pre-ordinare sia in ebook sia in formato cartaceo.
Attorno a ogni libro si costruisce così una community di lettori che si innamora del progetto ancora prima che sia pubblicato.
E ora che sapete tutto, correte a cliccare sul link qui sotto.
https://bookabook.it/libri/dal-cielo-allerba/

Vi abbraccio 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *