Recensioni

Recensione di “Amore”

Buongiorno cari lettori, chi di voi ha ricevuto e/o ha scritto una lettera d’amore?

Quanti di voi si sono emozionati nel leggerla o comporla?

Questo libro raccoglie 30 lettere del passato, scritte in momenti e persone differenti.

Ci troviamo davanti a lettere di Premi Nobel, di musicisti, compositori, filosofi… tipo?

John Steinbeck, Vladimir Nabokov, Ludwing van Beethoven, Napoleone Bonaparte, Frida Kahlo, Johnny Cash.

Ma anche di persone sconosciute come uno schiavo, una domestica, un contadino.

Leggere queste lettere (anticipate da una breve biografia e accenni storici dell’epoca) è scoprire varie forme d’amore, varie intensità, tipologie, scelte, espressioni, mondi.

Ci catapultiamo in epoche sconosciute e ci addentriamo nella parte più segreta dell’animo delle persone scoprendone debolezze e sentimenti.

In ogni lettera viene espresso questo sentimento che è sempre differente, soggettivo e unico.

Ciò che mi è rimasto è un grande cuore perché, pur non condividendo ogni forma d’amore che viene espressa in queste lettere, so per certo di amare e di aver amato e questo credo sia essenziale per esprimere, un domani, di aver vissuto davvero.

Inoltre, ho potuto scoprire lati inaspettati di molti scrittori e personaggi storici che non ci vengono mai descritti nel lato intimo e sentimentale.

Scopriamo la dolcezza di Napoleone, l’amore genitoriale di Steinbeck, la schiettezza di Frida anche davanti a un’amputazione e così dicendo.

Ci addentriamo nelle vite di altri e ci arricchiamo grazie ai loro sentimenti.

Si è trattato davvero di una piacevole lettura che mi ha fatto soffrire e apprezzare anche tutte le comodità amorevoli dell’amore vero vissuto ai giorni d’oggi dove è più facile vedersi, toccarsi, viversi.

Infine, ho avuto anche dei nodi alla gola nel leggere le lettere d’amore scritte post morte di una persona cara perché molto spesso ci dimentichiamo che chi ama fortemente fatica a rinascere dopo aver perso l’amore della vita.

Insomma, cari miei lettori, augurandomi che ognuno di voi viva l’amore vero e sia felice, vi consiglio di addentrarvi in questa raccolta e sono sicura che poi inizierete a scrivere una lettera alla persona amata.

Alla prossima recensione

La vostra Ele

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.