Blog

In memoria di uno zio acquisito: Romano Colombini

Cari amici, stasera mi rivolgo a tutti voi ma soprattutto a coloro che mi leggono e seguono da Brescia.

Quando ho iniziato a frequentare Michele sono entrata in contatto con tutti i suoi parenti e soprattutto con il suo zio più grande: Romano Colombini.

Questo uomo conosciuto da molti in tutta la provincia ed oltre, era un professore, un letterato, un preside, un uomo attivo nel sociale e nella politica… insomma, era un pezzo di storia vivente ma era soprattutto un marito dolcissimo, un padre unico, un nonno come pochi e, per me, uno zio vero.

Non so se sia stata la comune passione per i libri a unirci, ma tengo ancora ogni scambio di mail avvenuto con lui in tutti questi anni.

Quando ho presentato “Il mio girotondo di emozioni” lui era lì, in prima fila e ricorderò sempre con immensa gioia il suo stupendo intervento.

Sono ben cosciente di esser forse l’ultima persona che può parlare e che magari lo conoscevo meno di tutti ma in ogni momento lui (e la sua famiglia) mi hanno fatto sentire amata e parte integrante del loro nucleo nonostante mi conoscessero davvero poco.

Purtroppo Romano Colombini ci ha lasciati qualche mese fa ma i suoi insegnamenti, i suoi valori, i suoi gesti e soprattutto il suo amore permeano e rimarranno vivi in tutti coloro che lo hanno conosciuto ed è proprio questa infinita stima che ha portato ANPI BRESCIA ( Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) a dedicare un concorso intitolato “I giovani, ma memoria, la storia, la cittadinanza”rivolto a tutte le scuole, e due convegni.

I dati per il concorso li trovate cliccando qui.

Il primo convegno si terrà presso l’Istituto Mantegna in data 2 marzo 2021.

Il secondo convegno dal titolo “Un uomo, la storia e la città. Romano Colombini” si  terrà il 25 aprile in Vanvitelliano (il salone nel Palazzo della Loggia di Brescia).

Ora, per chi non ha avuto l’onore di conoscerlo, vi lascio alcuni link di articoli a lui dedicati ma, sinceramente, solo negli occhi dei suoi affetti più cari si può leggere l’immensa bellezza e unicità che lui ha donato.

https://heroesoftheresistance.org/profile/romano-colombini

http://www.fiammeverdibrescia.it/romano-colombini-e-gli-altri-maestri-di-memoria-e-umanita/

Scusate se ho esulato dal mio solito tran tran dei libri ma se oggi sono qui lo devo anche a lui che mi ha aiutata a crescere sia come persona sia come scrittrice senza mai farmi mancare affetto e sostegno ed oggi, mentre il Giornale di Brescia annuncia questi eventi in suo onore, ho deciso anche io di scrivervi di lui… un uomo che ha lasciato inevitabilmente il segno.

Quindi, amici miei, spero di vedervi a questi incontri.

Un abbraccio

La vostra Ele

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *