Blog

Colorare i capelli è un diritto di tutte noi!

Può un semplice taglio di capelli o cambio di colore, mutare l’idea che le persone hanno di te?

Ecco, questa domanda mi tormenta da qualche ora e mi porta a scrivere questo articolo.

Sono una persona particolare, sono una sognatrice, una stravagante, un’eccentrica.

Sono una donna pazza che ama i tatuaggi, i buchi alle orecchie, le unghie stravaganti e che tempo fa si è innamorata dei capelli color (ve lo svelo dopo!) quindi ieri ho deciso di dedicare la giornata ai colori.

Dopo una mattinata a farmi colorare le unghie di 5 dei colori dell’arcobaleno -ho scelto il rosso❤️, arancio🧡, giallo💛, azzurrino💙 e viola💜-, mi sono recata a tingere i capelli di… rosa💕💕💕💕!

Ed ora eccomi qui, qualche cm di capelli in meno e tanto grigio e rosa nella chioma.

Voi magari direte che sono pazza e probabilmente è così ma cosa c’è di meglio dell’essere se stessi?

Questa mattina giravo per la città e mi sentivo gli occhi addosso e lo sapevo, non guardavano il mio corpo o il mio cappotto, bensì questa chioma che mi differenziava dagli altri.

Camminavo con la family e, anche se non posso averne la certezza, sono sicura che alcuni si chiedessero che tipo di mamma si sia ritrovata mia figlia… e non in positivo!

Allora oggi, mentre lei dormiva io riflettevo su quei sguardi e sui miei capelli.

Questo rosa, che potrebbe esser benissimo blu o verde o chissà che colore -come ogni aspetto della mia personalità e del mio aspetto- rappresentano semplicemente me e non mi identificano in bene o in male.

E ciò, questo esser se stessi anche attraverso l’aspetto esteriore, non riguarda solamente me ma ogni persona sulla faccia della terra: voi lettori, amici, conoscenti, nemici, sconosciuti.

Tutti abbiamo il diritto di esser noi stessi, di amarci, di valorizzarci e di camminare a testa alta anche con una chioma rosa in testa o con un tatuaggio o con un taglio “stravagante”.

Oggi sono rimasta delusa da coloro che mi hanno riservato uno sguardo negativo perché io non pensato <<perché indossano uno scialbo cappotto marrone spento?>> o <<che scarpa comune e insignificante!>> quindi voi curatevi della vostra vita che io mi curo della mia.

Ecco amici, forse questo sfogo non sarà gradito a molti, forse perderò lettori, forse mi ritroverò sempre fuori dal coro, ma sappiate amarvi, sappiate valorizzarvi, sappiate seguire i vostri sogni a testa alta senza paura del giudizio.

Siate voi stessi fregandovene di coloro che dall’alto del loro pulpito vi giudicano senza conoscervi.

E’ già, oggi sono schietta e forse fredda, ma se c’è una cosa che odio, è il giudizio grezzo, superficiale e non richiesto e farò sempre del mio meglio perché la mia dolce Carlotta cresca contenta, sicura e decisa nell’esser se stessa.

Quindi siate semplicemente voi…anche con una chioma rosa come la mia, e vedrete che chi veramente vi vuol bene, sarà solo felice di aver a fianco una persona che ha il coraggio di mostrarsi per com’è!

Ed ora, giustamente, vi presento i miei capelli grigio/rosa:

Un abbraccio

La vostra Ele

6 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *