Recensioni

Recensione di “L’amore pericoloso”

Titolo: L’amore pericoloso
Autrice: J. L. Butler
Casa editrice: Piemme

Ciao amici, è un pò che non vi parlo di libri e vi chiedo scusa.
A tenermi impegnata, oltre alla lettura, sono stati i lavori della casa nuova, il mio impegno in un nuovo progetto letterario, un’otite di mia figlia e un’influenza mia che non vuole allontanarsi da me ma finalmente eccomi qui con un’altra storia.
“L’amore pericoloso” è un thriller che ti lascia sospesa fino alla fine.
Francine è un’avvocato divorzista di Londra; è una giovane promessa nel suo settore e sta per candidarsi a una promozione quando incontra il suo nuovo cliente, Martin.
L’uomo l’affascina fin dal primo loro incontro e inaspettatamente scatta la scintilla tra i due e iniziano una relazione mentre proseguono le pratiche per il divorzio.
Quando tutto sembra procedere per il verso giusto, sparisce la futura ex moglie di Martin e i sospetti ricadono subito su di lui.
Francine però non crede che il suo amato compagno possa aver fatto qualcosa di male ma come può esserne certa fino in fondo?
A questo dubbio si aggiunge la bipolarità della protagonista; malattia di cui è a conoscenza da tempo e che di solito riesce a controllare ma che le si rivolta contro proprio la notte della scomparsa di Donna.
Come andrà a finire questa storia di sparizioni, cospirazioni, amori e malattia?
A voi scoprirlo.
Che dire di questo libro? 
Inizio con la parte forse più frivola ma davvero davvero dolce: questo libro sembra una dolce coperta dove rifugiarsi…la carta utilizzata per la stampa e per la copertina è soffice, sinuosa, morbida quasi e ti porta inevitabilmente a innamorarti di essa…ora forse è meglio andare al sodo.
L’autrice, che si cela dietro a uno pseudonimo, narra la storia dal punto di vista di Francine e ti porta davvero a immedesimarti nella giovane donna che lotta per salvare il suo nuovo amore.
J. L. Butler parla di divorzi, lavoro, amore, amicizia e carriera mostrando la faccia negativa della medaglia portando il lettore a scontrarsi con questo mondo arcigno, difficile e sempre più attuale.
Francine potrebbe esser benissimo una di noi che deve lottare per trovare il suo “posto nel mondo” e che crede nell’amore fin nel profondo però non riesce a vedere chi davvero le vuol bene e cerca di aiutarla.
Questo spaccato di vita è volutamente mostrato in negativo per poi esplodere nel senso opposto affinché il lettore capisca che tutto ha una spiegazione, che tutto si può risolvere e che c’è sempre qualcuno che tiene a noi e che farà di tutto per dimostrarcelo.
Un thriller moderno, quasi cinematografico tant’è che la Sony ne ha comprato i diritti ancora prima che uscisse sul mercato.
Io non vedo l’ora di vederlo trasmutato in un film ma, come sempre, sono sicura che nulla sarai mai bello quanto il libro!
Voi cosa state aspettando?

Vi abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *